Le opere dolciarie del pastry-chef Mangione e I Tammurinara di Girgenti hanno incantato Palermo /FOTO

di Calogero Longo

Al Mercato San.Lorenzo di Palermo in occasione della festa della Mandorlata è stata preparata una mastodontica torta di ricotta di oltre 300 kg ricca di decorazioni. E non potevano mancare gli emblemi della nostra amata terra: i templi, il Gigante, i carretti siciliani e gli alberi di mandorlo fioriti rappresentando così in tutta la sua bellezza l’esplosione del risveglio della natura con l’arrivo della primavera. Questa eccezionale dimostrazione di pasticceria è avvenuta grazie al pluripremiato e recordman del settore: Giovanni Mangione e ad affiancarlo molti altri campioni della dolcezza siciliana fra i quali: i fratelli Rosciglione, il cioccolattiere Gaspare Martinez, il decoratore Francesco Palumbo, Lillo De Fraia, Salvatore Palumbo, Leonardo Geraci e Gaetano Salemi, che 

hanno dato vita ad una torta monumentale di oltre trecento chili dedicata alla X edizione di Mandorlara. Al successivo taglio della torta era presente una moltitudine di persone, piccoli e grandi, stupefatte per le decorazioni considerate “Opere d’Arte”. A rallegrare la giornata le esibizioni de I  “Tammura di Girgenti”, storico gruppo di musicisti che da sempre accompagna le celebrazioni della festa di San Calogero, guidati dall’ agrigentino Biagio Licata in alcuni live show veramente coinvolgenti.

Calogero Longo