Le diverse sfide all’economia lanciate da Bitcoin e criptovalute

Se si osserva lo sviluppo e la diffusione di Bitcoin e criptovalute, è facile intuire che queste valute virtuali, sono perfettamente in grado di poter lanciare diverse sfide all’economia. D’altra parte, è innegabile come la società rifletta, gran parte dei suoi desideri, attraverso le direzioni della tecnologia.

La risoluzione dei problemi sotto forma di innovazione, ha prodotto risultati fantastici in molti settori della conoscenza. Tuttavia, questo processo non è mai stato lineare, poiché, da sempre, diversi progressi sono stati rallentati dalla pressione di gruppi che non avevano alcun interesse a modificare lo status quo esistente. Tra i vari classici esempi, si può citare l’app di trasporto esecutivo chiamata UBER, la quale, da più parti, è stata tacciata di andare ad esercitare una concorrenza sleale nei confronti dei tassisti.

Sebbene questa giustificazione abbia senso dal punto di vista dei tassisti, tuttavia l’applicazione è stata creata con l’intenzione di risolvere un problema quale, ad esempio, il numero insufficiente di tassisti in relazione alla domanda di molte metropoli. La società UBER ha realizzato un’opportunità di business da questa domanda latente e, quindi, ha creato un’app di ride-sharing a pagamento, e in seguito ha ampliato i suoi servizi a un sistema di trasporto esecutivo.

Quindi, il caso UBER, è utile per comprendere molte delle posizioni negative che vedono come protagonisti Bitcoin e criptovalute. A tal proposito, poi, viene ad essere messo in ballo che, queste valute virtuali, essendo decentrante, ossia non sottoposte a nessun regime dettato da Banche Centrali e Stati, possono creare problemi in una economia fondata su una regolamentazione di questo tipo. Ma, con criptovalute e Bitcoin, la società può trovare soluzioni più efficienti della regolamentazione governativa.

Fondamentale, è l’apporto che può essere fornito da Bitcoin Profit piattaforma di trading.

L’applicazione delle classifiche di reputazione, è stata ampiamente utilizzata dalla popolazione al fine di avere una maggiore sicurezza per l’appalto di servizi e prodotti su Internet. Nel caso di Bitcoin e criptovalute, vi sono tutte le più ovvie motivazione per guadagnarsi una buona reputazione e per continuare a fornire servizi. Come investimento, Bitcoin e criptovalute, possono essere considerati un investimento a reddito variabile, in quanto hanno un grande potenziale redditizio, ma ad alto rischio. 

Oltre a investire in azioni, fondi immobiliari e contratti a termine, coloro che investono in Bitcoin o in criptovalute, dunque, non hanno la redditività garantita al momento dell’acquisto.

Pertanto, l’investitore deve essere conscio che si assume il rischio dell’investimento. Un qualcosa che, in verità, coinvolge anche le più tradizionali forme di investimento in borsa. Molti investitori di Bitcoin, sanno perfettamente che, una più che sostanziosa e sostanziale protezione deflazionaria, viene ad essere garantita dal fatto che esiste un protocollo che consente solo l’esistenza di circa 21 milioni di Bitcoin. 

Al contempo, uno dei più noti aspetti negativi dell’investimento in Bitcoin e in criptovalute, è il fatto che non è regolamentato da alcun istituto finanziario. Pertanto, i Bitcoin sono fortemente esposti alla speculazione finanziaria, molto più di qualsiasi altro asset tradizionale conosciuto. Poiché non ha un meccanismo di difesa, come il mercato tradizionale, il prezzo di Bitcoin può essere svalutato in poche ore e, di conseguenza, questi movimenti improvvisi possono sorprendere anche i più informati degli investitori.

Tuttavia, questa indipendenza di Bitcoin può essere un punto a vantaggio. A lungo termine, infatti, non è influenzata da problemi comuni di instabilità sui mercati monetari, in quanto non vi è alcuna interferenza politica diretta. Per conoscere le prospettive future dei Bitcoin e delle criptovalute, dunque, diviene fondamentale avere una base, la più ampia possibile, di informazioni utili, proprio per poter decidere se l’investimento Bitcoin sia sicuro.

Il segmento delle criptovalute è ancora molto nuovo e la tecnologia dietro di loro ha entusiasmato molte persone. Supponendo che tutto funzioni e che tutta questa tecnologia inizi ad essere ampiamente adottata in tutto il mondo, allora, andando a concludere, il valore dei progetti legittimi di criptovalute e Bitcoin sono destinati a esplodere.