Lavori porticciolo San Leone, Gramaglia: “Bene il rinvio”

Il capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Agrigento, Simone Gramaglia, interviene a seguito del provvedimento emesso dalla Capitaneria di Porto Empedocle che ha rinviato al 15 settembre prossimo la prosecuzione dei lavori di riqualificazione dell’area del molo di ponente al porticciolo turistico di San Leone.
 Gramaglia, che già in passato è intervenuto invitando le autorità competenti a riaprire la stessa area del molo di ponente in quanto non oggetto di lavori, afferma: “Prendiamo atto che l’assessorato regionale alle Infrastrutture ha ritenuto, di concerto con la Capitaneria di Porto Empedocle, di dovere riaprire l’area del molo di Ponente in modo da ripristinare le attività. E ciò dopo la riunione di un apposito ‘tavolo tecnico’ al quale, oltre me, hanno partecipato l’ingegnere Teresi del Dipartimento Infrastrutture, l’assessore regionale agli Enti Locali, Marco Zambuto, il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, la dirigente del Demanio marittimo, Olimpia Campo, i titolari delle attività commerciali insistenti nell’area e l’impresa titolare dei lavori. E durante il confronto è emerso che l’impresa avrebbe dovuto attendere almeno il 15 di settembre per la stagionatura dei massi oltre che per l’approvazione di una perizia di variante.  Ancora una volta – conclude Gramaglia – si dimostra che con la sinergia costruttiva tra Comune, Regione e le altri parti in causa si riescono ad ottenere risultati positivi”.