L’Akragas stende l’Enna all’Esseneto

L’Akragas batte agevolmente l’Enna per 2 a zero e conquista il pass diretto per la finale regionale dei playoff per la promozione in Serie D. I biancoazzurri hanno concluso la stagione regolare al secondo posto con dieci punti di scarto dalla quinta classificata. Contro l’Enna è stata la solita e bella Akragas, concreta e decisa fin dal calcio d’inizio. La squadra di mister Terranova parte subito all’attacco e alla prima vera occasione mette in difficoltà la difesa giallo-verde. Al minuto otto, colpo di testa di Pavisich e il centravanti Amaya salva sulla linea respingendo il pallone con entrambe le mani: rigore ed espulsione. Dal dischetto Pavisich fa uno a zero. È un monologo della formazione di casa che sfiora più volte il raddoppio. In contropiede, palla gol per Graziano dell’Enna ma il difensore Tuniz salva in angolo. Poi al 29esimo, pallone vagante al limite d’area e tiro potente e preciso di Piyuka che non dà scampo a Dolenti: 2-0 e partita virtualmente chiusa. L’Akragas amministra il doppio vantaggio, comanda il gioco e non corre mai seri pericoli. Nella ripresa è sempre l’undici akragantino ha dettare legge con l’Enna quasi sempre in balia dell’avversario. Ci provano Tuniz e Pavisich, entrambi di testa, ma senza fortuna. Poi non accade più nulla fino al termine e l’Akragas chiude nel migliore dei modi la regular season.