La Scala dei Turchi “in rosso”, arrivano i risultati : ecco di cosa si tratta /Video

Dalle prime analisi dell’Arpa sembrerebbe non esserci dubbi sulla natura di quel colore rosso che è stato rinvenuto e filmato, nella spiaggia della Scala dei Turchi, dall’associazione MareAmico di Agrigento guidata da Claudio Lombardo. Dai campioni di sabbia prelevati, ne è emerso inizialmente che si tratta di ruggine e non alghe rosse.

“Assodata la presenza di un quantitativo enorme di ferro adesso verificheremo la presenza di sostanze organiche e di altri metalli, come titanio, cromo e piombo”. E’ quanto riferito dal direttore dell’Arpa di Agrigento Salvatore Montana al Giornale di Sicilia. 

Le analisi di laboratorio, dunque, proseguono e  c’è anche il coinvolgimento della Capitaneria di porto di Porto Empedocle per effettuare altri sopralluoghi e capire il perchè di questa ruggine.

Si ipotizza anche che potrebbe essere stato il “lavaggio delle cisterne di qualche nave di passaggio” a tingere di rosso la spiaggia.  Quest’ultima è la tesi sostenuta dal Direttore dell’Arpa ed a supporto di questa vi è il ritrovamento di altre macchie di ruggine nella zona Villa Romana, sempre a Realmonte.

Intanto, nuovo sopralluogo questa mattina alla Scala dei Turchi. Presente l’Arpa, la Capitaneria di Porto e l’amministrazione comunale di Realmonte. Sono stati effettuati nuovi prelievi di acqua e sabbia.

Ecco il video postato da MareAmico Agrigento sulla pagina ufficiale Facebook dell’Associazione.

NUOVO SOPRALLUOGO QUESTA MATTINA ALLA SCALA DEI TURCHI; PRESENTE L'ARPA, LA CAPITANERIA DI PORTO E L'AMMINISTRAZIONE DI REALMONTE. SONO STATI EFFETTUATI NUOVI PRELIEVI DI ACQUA E SABBIA. E' CERTA LA PRESENZA DI BIOSSIDO DI FERRO (ruggine) IN ELEVATE QUANTITA'. IL PROBLEMA SARA' ORA QUELLO DI ACCERTARE LA PROVENIENZA: SE DA TERRA, A SEGUITO DELLE PIOGGE CHE HANNO LAVATO I TERRENI O DAL MARE, A SEGUITO DELLA PULIZIA DI QUALCHE CISTERNA DI NAVI DI PASSAGGIO. QUEST'ULTIMA E' LA TESI SOSTENUTA DAL DIRETTORE DELL'ARPA. ED A SUPPORTO DI QUESTA VI E' IL RITROVAMENTO DI ALTRE MACCHIE DI RUGGINE NELLA ZONA DELLA VILLA ROMANA, SEMPRE A REALMONTE.

Posted by Mareamico Delegazione Di Agrigento on Wednesday, February 22, 2017