La ragazza del treno

Ispirato ad uno dei best seller più venduti nel 2015, esce oggi nelle sale l’omonimo film La ragazza del treno, diretto da Tate Taylor, con Emily Blunt, Justin Theroux, Luke Evans e Allison Janney. La protagonista di questo thriller psicologico ambientato a New York è la trentacinquenne Rachel Watson che, dopo avere divorziato dal marito che la tradiva con un’altra e avere perso il lavoro, deve fare i conti con le maldicenze dei conoscenti, ai quali vuole nascondere la sofferenza interiore derivata dalle vicissitudini del momento. Per coprire le apparenze, Rachel ogni mattina finge di recarsi a lavoro percorrendo la Hudson Line a bordo del solito treno, osservando dal finestrino la vita della gente e concentrando morbosamente la sua attenzione su una coppia di coniugi, Megan e Scott, la vita dei quali è perfetta fino a quando una sciagura si abbatte su di loro. Inaspettatamente Rachel verrà sottoposta a degli interrogatori da parte della polizia, che vuole sapere da lei che cosa è accaduto alla coppia.

Il film che fuori dall’Italia non è stato accolto positivamente dalla critica perché lo ha considerato banale e non all’altezza del romanzo che lo ha ispirato, è un miscuglio tra Gone Girl, il film del 2014, ispirato all’omonimo romanzo, e Gothika, la pellicola del lontano 2003 infatti, la trama di La ragazza del treno è incentrata sulle turbe psicologiche di una donna tradita dal marito e sull’alternarsi dei ricordi e della dimenticanza in seguito ad un grave trauma.

La ragazza del treno sarà proiettato da questa sera presso il Cinema Concordia di Agrigento, orario degli spettacoli 18,00-20.15-22.30, costo del biglietto intero dal lunedì alla domenica 7 €, ridotto per tutti solo il mercoledì 5€.