Cisl di Agrigento per Natale “vicina” alla mensa della solidarietà

Il 23 dicembre alle ore 11.30 presso la mensa della solidarietà gestita dalle suore della comunità “Porte Aperte”, dirigenti e dipendenti della Cisl Agrigentina si ritroveranno per lo scambio di auguri con i volontari della comunità ed offriranno alimentari e quanto necessario per la preparazione del pranzo in occasione del Santo Natale. Un  fattivo contributo che ognuno dei dipendenti e dirigenti sindacali della Cisl ha voluto dare a titolo personale.

Maurizio Saia- Segretario Cisl Agrigento

“La povertà in continua crescita a causa della crisi economica ed occupazionale sta costringendo diverse persone a chiedere aiuto alle associazioni di volontari che hanno il merito di sostenere chi si trova in situazione di difficoltà. Abbiamo pensato e deciso- dichiara il segretario della Cisl agrigentina, Maurizio Saia– di modificare le nostre abitudini, sostituendo i soliti pranzi aziendali e lo scambio di doni, con una più utile azione, dare un contributo sostanziale a chi vive un momento di difficoltà”.

“Il nostro lavoro, continua Saia, ci porta sempre più spesso ad incontrare soggetti in difficoltà, perché hanno perso il lavoro e vivono in condizioni di povertà assoluta, spesso nonostante la nostra azione, non si riesce a trovare soluzioni nell’immediato a causa della scarsa offerta che propone il nostro territorio”.

“Seppur questo sia un aiuto irrisorio- conclude- riteniamo che oggi più che mai, chi ha di più debba contribuire periodicamente e secondo le proprie possibilità, ad alleviare le difficoltà di chi ha bisogno di sostegno”.