Dopo la “bomba” Iraci il Canicattì annuncia la riconferma di Ciccio Maggio

CANICATTI’. Dopo aver annunciato l’ingaggio di Benedetto “Beny” Iraci, il Canicattì calcio ha ufficializzato la riconferma del capitano Francesco Maggio che quindi rimane in biancorosso anche per la prossima stagione di Eccellenza 2018/2019.

“La notizia che tutto l’ambiente sportivo canicattinese aspettava è arrivata. Quindi, anche per la prossima stagione sportiva, il forte centrale palermitano, vestirà la nostra maglia – scrive la società. “Ciccio” non ha bisogno di presentazioni… senza alcun dubbio, sia per esperienza maturata sia per la conoscenza dell’ambiente, sarà uno dei leader della prossima stagione”.

Proprio ieri il presidente Angelo Licata aveva annunciato l’accordo con l’allenatore Nicola Terranova e con il giocatore Iraci. Nato a Palermo, classe ’89, Iraci è un esterno d’attacco ed ha militato con Paganese, Reggiana e Taranto. Nell’ultima stagione è stato protagonista nel Dattilo, in Eccellenza. “Da oggi – dice il presidente Licata – vestirà la maglia biancorossa”. E’ uno di quei giocatori che il Canicattì ha ingaggiato al termine di un lavoro sinergico iniziato da Enzo Morreale e proseguito con il Direttore sportivo Alessandro Avarello. E naturalmente uno di quei giocatori indicati dal nuovo mister Terranova che intende allestire, con il supporto della società, una squadra molto competitiva per tentare il salto di categoria, dall’Eccellenza alla serie D. Il mister scelto dalla società biancorossa è Nicola Terranova, originario  di Mazara del Vallo, ha 44 anni ed ha allenato il Gela in sere D.