L’8 agosto parte il tour di “Vizi Capitali”

L’8 agosto prossimo parte il tour di “Vizi Capitali”, lo spettacolo di Gaetano Aronica  prodotto dalla Fondazione e patrocinato dal Parco Valle dei Templi. A firmare la regia, lo stesso Gaetano Aronica e Giovanni Volpe. I testi liberamente ispirati alle opere di Aleksandr Puskin e Apuleio di Madaura e adattati a questi tempi pandemici.

Aronica sarà anche protagonista in scena con la Compagnia del Teatro Pirandello. I costumi e la scenografia sono di Flavia Cocca.

Vizi Capitali è lo spettacolo che segna la ripresa delle attività. È una ricerca. È l’evento che attraversa la stagione estiva per portarci oltre. È anche al centro delle Albe alla Valle dei templi, da Vizi Capitaliinfatti è tratto: E non temere il domani una citazione di Paracelso come rimedio ai vizi.

Vizi Capitali sarà lo spettacolo che andrà in tour per la Sicilia. In luoghi speciali: le nostre incredibili aree archeologiche. Testimonierà il nostro patto di fiducia con questa terra e le sue bellezze, la sua storia.

Si debutta l‘8 di agosto alle Albe del festival del teatro di Segesta, per le Dionisiache, immersi nella natura dell’Isola più bella del mondo.

“Abbiamo immaginato – si legge in una nota-una ciurma di uomini e donne, chiusi in un luogo senza tempo che potrebbe somigliare ad un galeone fantasma  o ad un girone dell’Inferno dantesco, intenti a celebrare con un banchetto il dilagare della pestilenza. C’è però una particolarità che contribuisce a rendere sinistro il clima della inusuale serata: i commensali sono tutti riversi sulla tavola imbandita o distesi sulle panche in uno stato di semi incoscienza e si svegliano soltanto per reiterare i loro vizi capitali, per poi piombare nuovamente in un sonno che somiglia all’oblio e alla morte.”