Indagini geognostiche e manutenzione straordinaria di istituti scolastici del libero consorzio

Previsti nuovi interventi da parte del Libero Consorzio Comunale di Agrigento su alcuni istituti scolastici di propria competenza. L’Ufficio Contratti e Gare ha stipulato, infatti, due nuovi contratti d’appalto relativi agli affidamenti, rispettivamente, del servizio per l’esecuzione di indagini diagnostiche ed effettuazione delle verifiche tecniche per la valutazione del rischio sismico, e dell’accordo quadro per la manutenzione straordinaria degli immobili scolastici (zona 7). Il primo contratto è stato sottoscritto con un Raggruppamento Temporaneo di Professionisti di Sant’Agata di Militello (ME), aggiudicatario della relativa gara (punteggio complessivo riparametrato 96,154 punti) per un importo contrattuale di 230.000,00 euro più Iva e oneri previdenziali. Il contratto relativo alla manutenzione straordinaria degli immobili scolastici è stato stipulato invece con un’impresa  di Borgetto (PA) che ha offerto il ribasso del 28,899% sui prezzi unitari per un importo contrattuale complessivo di 255.066,01 euro più Iva. Entrambe le gare sono state effettuate con procedura telematica. Le scuole interessate dai lavori di manutenzione straordinaria ad Agrigento sono: Liceo Scientifico “Leonardo”, “Sciascia”, la sezione distaccata del “Nicolò Gallo”, il Liceo Classico “Empedocle”, l’ Istituto Magistrale Liceo Scientifico e Scienze Umane “Politi”. A Canicattì: “Galilei” , Liceo Classico “Ugo Foscolo”, Liceo Scientifico “Sciascia” associato all’ Istituto “Ugo Foscolo”. A Licata si interverrà al Liceo Classico “Linares”, al “Re Capriata”, al “Fermi” Licata e al “Curella” , Interventi, ancora , al “Federico II” di Naro, nella sezione distaccata dello “Sciascia” di Porto Empedocle; al “Miraglia” , “Don Michele Arena” e “Friscia” di Sciacca; all’Istituto Magistrale “M. L. King” Favara e al Liceo Scientifico “E. Majorana” Lampedusa.