Il porto di Porto di Porto Empedocle si rifà il look – Video

Ho preso oggi un impegno con Monti – ha detto il vice ministro Cancelleri  – stringere una partnership per uscire immediatamente dal guado autorizzativo e fare diventare questi lavori reali. Ospitare a Porto Empedocle navi da crociera di nicchia è una bella sfida che crea un indotto importante. Bisogna preparare non solo il porto, ma anche la città e l’intera provincia, dotandole di strutture ricettive e di ristorazione adeguate: se ci riusciremo tra 5 anni, secondo me, si potranno vedere i primi frutti economici e tra 10 avremo cambiato il volto a una tra le provincie più disagiate”.  “Se questo porto decolla, decollerà l’intero territorio” ha aggiunto il prefetto di Agrigento. “Dopo questi mesi bui – ha sottolineato il sindaco Carmina – dobbiamo puntare al rilancio e le prospettive sono tante. Con l’Adsp c’è sempre stata una grande collaborazione”. Sulla stessa linea anche Isidori che ha evidenziato come “nella gestione di una delle più complesse autorità di sistema, Monti ha mostrato massima attenzione non solo al porto di Palermo ma a tutti gli scali sotto la sua giurisdizione”.