Il concerto di Elisa al Teatro Valle dei Templi: il piano logistico e di viabilità per i disabili

Arrivano delucidazioni dalla Fondazione Teatro Valle dei Templi, sul piano logistico e di viabilità relativo ai soggetti disabili che intendono assistere al concerto di Elisa in programma a Piano San Gregorio questa sera, 1 settembre.  Il varco stradale per raggiungere il Teatro Valle dei Templi, esclusivo per i soggetti disabili, sarà quello della rotonda di Porta Aurea e non quello della rotatoria Giunone. Le auto degli accompagnatori potranno quindi attraversare tutto il viale La Loggia fino ad arrivare ad un ingresso del teatro appositamente riservato ai disabili. Le auto degli accompagnatori (soggetti che hanno peraltro diritto all’ingresso gratuito omaggiato dagli organizzatori) potranno essere parcheggiate direttamente lungo il viale La Loggia, ovviamente sul margine della carreggiata e senza intralciare il transito di altri mezzi di servizio o di soccorso. La sosta in tali spazi è consentita solo a mezzi provvisti di pass disabili. I soggetti portatori di handicap hanno uno spazio a loro riservato all’interno del teatro,  accessibile solo a chi, preventivamente, in fase di acquisto del biglietto, ha comunicato agli organizzatori la propria condizione di disabilità e la presenza di un accompagnatore al seguito. Gli accompagnatori dovranno comunque stare accanto alla persona che stanno assistendo per tutta la durata del concerto e non dovranno allontanarsi per cercare posto altrove. I soggetti disabili che non hanno specificato la presenza di un accompagnatore o che non hanno preventivamente comunicato agli organizzatori la loro condizione di disabilità hanno ovviamente facoltà di assistere al concerto in modo del tutto autonomo e nei normali posti destinati al pubblico. Potranno anche accedere al teatro utilizzando gli ingressi convenzionali. Ma in questo caso non avranno la possibilità di usufruire dei servizi di assistenza sopraelencati. Queste disposizioni saranno le medesime anche per tutti gli altri spettacoli in cartellone.