Il buon esempio dei bambini della Lauricella

“Io resto a casa e disegno”, i bambini raccontano Agrigento al tempo del Coronavirus

Arginare la crisi Coronavirus con matite e pastelli colorati. Interessante iniziativa da parte dei bambini agrigentini. 

Gli alunni della classe terza B e prima A, della scuola elementare Agrigento Centro (G. Lauricella) hanno realizzato dei disegni con il titolo ” Io resto a casa” .
Tutto è partito da un grande desiderio espresso dai piccoli scolari di raccontarsi in questo momento difficile in cui è vietato uscire, non si può interagire se non sui social.
I loro disegni descrivono le giornate trascorse a casa ma esprimono anche il loro forte desiderio di raccontarsi e raccontare. Se prima molti di loro non vedevano l’ora che arrivassero le vacanze, adesso sperano di ritornare presto a scuola per riabbracciare maestre e compagni.

AgrigentoOggi, raccoglierà e pubblicherà in una speciale galleria fotografica tutti i disegni delle Classi della Garibaldi, ma anche di tutti i bambini che vorranno aderire all’iniziativa. Quando tutto sarà finito, si spera presto, il giornale si riserva di organizzare una manifestazione per premiare i disegni più significativi.