Il ballerino Ilir Shaqiri e la figlia Emily al Centro Studi Dimensione Danza

Uno stage riuscitissimo a 360 gradi. E’ quello organizzato dal Centro Studi Dimensione Danza di Mussomeli. Un grande evento, molto partecipato, che ha entusiasmato tutti i presenti. La scuola, diretta dall’insegnante Daniela Giaffreda, ha aperto le porte infatti al ballerino e coreografo Ilir Shaqiri e alla figlia Emily,  protagonista della fortunata serie TV “Miracle Tunes”, molto nota e seguita dalla nuova generazione. 

Una calorosa ed emozionante accoglienza è stata loro riservata. Hanno tenuto delle particolari lezioni di danza trasmettendo passione per quest’arte in tutte le sue forme. Gli allievi, hanno avuto modo di apprendere e ampliare le proprie conoscenze facendo un’esperienza unica e davvero formativa. Ilir è stato al fianco delle più grandi e, tra nuovi passi e vari consigli, ha “riempito” e “rafforzato” ancor di più il loro bagaglio artistico di base.

La dolcissima Emily invece  si è presa cura delle più piccole, incredule di poterla conoscere di presenza e potere ballare assieme a lei, accomunate dalla danza.

Ilir Shaqiri, di origine albanese e figlio di grandi ballerini,  dopo essersi diplomato a pieni voti a Tirana, nel 1993 supera un’audizione per Canale 5 ed entra a far parte della celebre trasmissione “Corrida”. E’ l’inizio di una grande carriera con a seguire: “Buona domenica”, “La sai l’ultima?”, “C’è Posta per Te”, “Amici di Maria De Filippi”.  Nelle vesti di coreografo ha realizzato inoltre spettacoli, eventi e musical tra cui “Telethon” e “Giulietta e Romeo Opera musical live”. 

Un amore per la danza che ha saputo trasmettere pienamente alla figlia che ama danzare e sogna il mondo dello spettacolo. E’ uno dei volti noti appunto di Miracle Tunes dove delle eroine guerriere combattono il male attraverso la musica, la danza e il canto.

E chi, dunque, meglio della giovanissima Emily poteva dare incoraggiamenti a proseguire per la propria passione.

Una scelta mirata e indovinata, quella dell’insegnante Daniela Giaffreda che in tutti questi anni, come ormai noto, ha cercato e voluto con estrema professionalità solo il meglio per i propri allievi. La stessa, si dichiara molto soddisfatta dell’evento al quale hanno assistito in tanti e dal risultato molto positivo che non ha deluso le aspettative. Sì, Ilir ed Emily erano proprio a Mussomeli convertendo il pensiero di chi, forse, non immaginava potesse essere possibile. Anche in questo caso, il Centro Studi Dimensione Danza si è manifestato sinonimo di garanzia, serietà e voglia di crescita artistica. (GS)