Ida Carmina mantiene la parola, precari del Comune empedoclino salvati dal licenziamento

Ida Carmina mantiene la parola, precari del Comune empedoclino salvati dal licenziamento

 

Il sindaco Ida Carmina con una determina di giunta ha prorogato sino al 31 dicembre prossimo i contratti del Comune empedoclino.

E’ questa la notizia tanto attesa dai lavoratori in bilico che è giunta dal Palazzo di Città. La speranza è quella che presto possano giungere maggiore certezze a livello regionale, per gente che ormai presta la propria opera da decenni. La prima cittadina empedoclina ha postato su Facebook un post dove non ha nascosto la propria soddisfazione, per il provvedimento che aveva trovato delle difficoltà contabili ed amministrative di un certo peso. Difficoltà e dubbi che avevano portato ad inizio settimana ad un incontro a Palermo tra la stessa Carmina ed il Dirigente Generale Regionale degli Enti Locali dott. Giuseppe Morale.  

“È con grande gioia nel cuore che annuncio che è stata firmata questa mattina la prosecuzione dei contratti dei precari fino al dicembre 2016 – ha commentato sul social network il Sindaco empedoclino – Il tutto a dimostrazione che tutta l’Amministrazione sarà sempre in prima fila, nella lotta a favore del lavoro e del benessere di tutti i cittadini empedoclini.
Nessuno deve rimanere indietro. Questo rappresenta un altro passo, un altro traguardo che è riuscito a donarci un motivo in più, in modo da pensare che nella vita non bisogna mai arrendersi.
Continueremo nel nostro lavoro con più grinta e determinazione che mai!”

Un lavoro quello dei dipendenti comunali che si spera possa presto tornare ad essere retribuito puntualmente, sono infatti quasi tre le mensilità di cui l’Ente è debitore verso gli oltre 150 impiegati, a causa della drammatica crisi di liquidità, affiancata da un grave peso debitorio che ha portato sul tavolo dei consiglieri comunali, la dichiarazione di dissesto la cui discussione è attesa nei prossimi giorni. Per la cronaca va menzionato anche il dottore Antonio Tumminello, Segretario Comunale uscente e dirigente unico che ha dato il suo parere favorevole, a questo provvedimento che ha salvato dal licenziamento certo i lavoratori dell’ente.

Calogero ConigliaroInizio modulo