I reati sono prescritti, assolto notaio agrigentino

“Non doversi procedere per avvenuta prescrizione”. Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Sabrina Bazzano ha emesso questa sentenza nei confronti del notaio Antonio Pusateri, settantenne di Agrigento, accusato di avere evaso le imposte sui redditi di dieci anni fa, realizzando una presunta evasione di circa due milioni di euro. Accolta la tesi dell’avvocato Giuseppe Scozzari. I reati sono prescritti. Il notaio, in passato, ha patteggiato una condanna per peculato.