I ladri non si fermano nemmeno in piena emergenza per il Coronavirus. Svuotata tabaccheria

I ladri non si fermano nemmeno in piena emergenza per il Coronavirus. Ignoti sono penetrati in una tabaccheria di Corso Umberto, a Canicattì. E’ successo durante le ore notturne. Hanno praticato un “buco” sulla saracinesca, e una volta dentro hanno razzia di sigarette, Gratta&Vinci, e soldi. Il bottino, secondo una prima stima, ammonterebbe a circa mille euro. L’indomani mattina a fare l’amara scoperta il proprietario. Sul posto la polizia che, dopo un sopralluogo, ha avviato le indagini.