I benefici della rosa canina: ecco perché assumerla

 

 

I rimedi naturali sono sempre più ricercati, per poterne sfruttare i provati benefici, senza alcuna controindicazione. Così da tempo la farmaceutica, ma anche la cosmesi, sono tornate a rivolgersi all’ambiente naturale, come si faceva più frequentemente qualche generazione fa, per offrire prodotti naturali ed efficaci.

 

Fra questi c’è la rosa canina, una pianta selvatica che fiorisce a tarda primavera, producendo fiori di colore bianco o rosa, di circa cinque centimetri di diametro. Con l’estate arrivano i frutti, che possono essere raccolti in autunno.

 

In questo processo, la pianta viene raccolta e trasformata in estratto o integratore, per una assunzione più semplice. Se volete sfruttarne i tanti benefici, potete acquistare la rosa canina online, ordinandola comodamente da casa vostra nel momento in cui vi è più comodo. 

 

 

  • Le proprietà e i benefici per l’organismo

 

 

Le proprietà di questa pianta selvatica derivano dalla sua struttura fitocomplessa, costituita da vitamina C, carotenoidi, acido citrico, pectine, tannini e  altri.

 

L’estratto ha così proprietà immunostimolanti, antiossidanti e antinfiammatorie. Ecco i motivi per cui vale la pena di introdurla nelle vostre abitudini quotidiane. 

 

 

  • Maggiore energia e azione ricostituente

 

 

La rosa canina contiene una buona quantità di vitamina , che ha una funzione simile a quella del magnesio. Stimola l’organismo a utilizzare l’energia immagazzinata, così da sentirsi più energici; le sensazioni di affaticamento e stanchezza si riducono, fino quasi a scomparire, o comunque a restare a una soglia limite. 

 

Allo stesso modo, le proprietà di questa pianta sono ottime per aiutare coloro che si trovano debilitati, in seguito a una malattia o per un disturbo ricorrente. L’estratto di rosa canina dona una azione ricostituente, e diventa sostegno per rimettersi in forze. 

 

 

  • Stimola il sistema immunitario

 

Soprattutto nel periodo autunnale, assumere rosa canina può aiutare a tenere lontano i malanni stagionali. Questo perché la pianta sostiene il sistema immunitario, la barriera più efficace dell’organismo contro batteri e virus. Diventa così un ottimo sistema di prevenzione dall’influenza. 

 

 

  • Contrasta il processo di invecchiamento

 

Al passare degli anni, si sa, non c’è rimedio. Ma questi non significa che non possiamo usare qualche trucco per rallentare il processo di invecchiamento, mantenendo la pelle, e non solo, giovane il più a lungo possibile. 

 

La rosa canina, come già detto, contiene vitamina C, che contrasta la formazione di radicali liberi e favorisce la formazione del collagene. Mentre  i primi, molecole “instabili”, sono una delle principali cause dell’invecchiamento precoce, il collagene è invece l’elemento che sostene la pelle. Produrne in quantità significa avere una cute più elastica, idratata e, in ultimo, più giovane. 

 

 

  • Stimola la mente

 

 

La pianta selvatica può sostenere anche il sistema nervoso. Le proprietà antiinfiammatorie influiscono positivamente sul sistema nervoso, che riesce così a funzionare al meglio. Mantenendo la funzione psicologica efficiente, permette alla mente di essere più reattiva e lucida.