Hydrosphera Onlus : liberati alcuni volatili curati

Mercoledì 2 c.m. alle 12:00 circa, in presenza dei funzionari della Ripartizione Faunistica di Agrigento, lo staff di HYDROSPHERA ONLUS operante presso il centro di recupero fauna selvatica CTS, ha provveduto al rilascio in natura di alcuni animali selvatici autoctoni , i quali sono stati liberati in contrada Maddalusa . Si tratta di tre giovani FALCO GHEPPIO, cinque GABBIANI REALI e una TARTARUGA PALUSTRE SICILIANA, riabilitati nelle scorse settimane nella struttura cattolicese. Tutti erano precedenti vittime di traumi, intossicazioni ed incidenti, in episodi differenti, ma fortunatamente soccorsi da passanti che li hanno consegnati al Centro di Recupero Fauna Selvatica di Cattolica Eraclea, dove sono stati sottoposti alle cure del caso e successivamente riabilitati. Inoltre domenica 6 agosto, in occasione del “tartaday”, giornata nazionale dedicata alla conservazione delle tartarughe marine, oltre a delle iniziative relative a questi temi, verrà liberata intorno alle 11:30 dalla spiaggia della quarta traversa del viale delle dune di San Leone, la caretta caretta chiamata “Azzurra”.
Al seguente link :www.facebook.com/recuperofauna/ potete seguire tutte le iniziative e le attività del suddetto Centro, che da più di un decennio aiuta la fauna selvatica agrigentina e non solo, in maniera da poter aiutare i volontari a sostenere le numerose iniziative, e magari diventare volontari attivi.