“Hanno rapinato immigrato”, disposto rinvio a giudizio di un uomo e due donne

Disposto il rinvio a giudizio di tre canicattinesi Ferdinando Licata, 47 anni, Laura Savaia, 25 anni e Martina Aliotta, 22 anni, accusati di concorso in tentata rapina aggravata. Lo ha deciso, al termine della’udienza preliminare, il Gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano. I tre imputati sono difesi dall’avvocato Calogero Meli.

La vicenda risale al 5 maggio dell’anno scorso. I tre armati di un fucile (che poi si rivelò un’arma giocattolo) avrebbero fatto irruzione nell’abitazione di un afgano, per rapinarlo di un portafogli, contenente 200 euro, ma l’immigrato reagì, mettendo in fuga il terzetto.

Dopo la denuncia della vittima, nei giorni successivi, i poliziotti del Commissariato di Canicattì, hanno identificato i tre presunti autori della rapina, sottoposti ad una misura cautelare.