“Ha diritto ad essere trasferito presso il Tribunale di Agrigento”: assistente giudiziario agrigentino vince ricorso contro il Ministero della Giustizia

Il Tribunale di Palmi, condividendo le argomentazioni difensive dell’Avv. Calogero Franco del foro di Agrigento, ha accolto la richiesta di trasferimento avanzata da un assistente giudiziario agrigentino in servizio presso l’U.N.E.P. del Tribunale di Palmi.
Il ricorrente aveva chiesto in sede amministrativa al Ministero della Giustizia di essere trasferito, ai sensi della legge 104 del 1992, presso un ufficio giudiziario del circondario agrigentino.
Il Ministero, tuttavia, rigettava la richiesta.
Per tali ragioni, l’assistente giudiziario, difeso dall’Avv. Calogero Franco, ha proposto ricorso d’urgenza innanzi al Tribunale di Palmi impugnando il suddetto provvedimento.
All’esito del giudizio, il Tribunale adito ha accertato e dichiarato il diritto del ricorrente a beneficiare del trasferimento presso il Tribunale di Agrigento, condannando il Ministero della Giustizia a provvedere immediatamente ai necessari adempimenti.
L’organico del Tribunale di Agrigento, dunque, si arricchisce di un nuovo assistente giudiziario il quale andrà ad attenuare la carenza di personale amministrativo che da tempo si registra presso gli uffici giudiziari agrigentini.