Gruppo colombiano bloccato ad Agrigento

Il gruppo della Colombia è ancora ad Agrigento. A raccontare la “triste” storia è il quotidiano La Sicilia, che questa mattina pubblica un articolo a firma di Rita Baio: Nonostante il Mandorlo in fiore si sia concluso il 10 marzo, i 26 componenti del patrimonio immateriale della Colombia hanno difficoltà economiche che impediscono loro di prendere l’aereo per raggiungere Madrid, dove hanno già prenotato il volo per raggiungere il loro Paese. Pare che dei 26 elementi, dei quali 4 sono ragazze minorenni, in 4 siano già partiti alla volta di Roma: 2 a spese proprie e 2 perché hanno smarrito il passaporto e proprio ieri si sono rivolti all’ambasciata colombiana con sede nella Capitale. Il gruppo, scrive La Sicilia in questi giorni, è stato ospitato gratuitamente da privati in strutture ricettive alla Scala dei turchi mentre gente di buon cuore si è premurata di fornire sandwich e acqua minerale. Adesso il tempo stringe. I 26 componenti dovranno essere all’aeroporto di Madrid entro le 17.30 di domani e ieri pomeriggio, utilizzando i fondi (1.100 euro) racimolati con una colletta, sono riusciti a prendere il pullman che nella mattinata di oggi li porterà a Roma.