Gli trovano 54 grammi di hashish, fermato un 22enne

Trovato con 54 grammi di hashish e lui respinge ogni accusa. Per le fiamme gialle di Santa Margherita Belice invece quella droga,rinvenuta a seguito di controllo sull’ autobus che collega Palermo a Ribera,  è di Sandro Andreatto, di 22 anni, di Ribera.

Il giovane, che svolge lavori saltuari in campagna, posto ai domiciliari, ma, nell’ udienza di convalida, respinge ogni accusa e il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Sciacca, Roberta Nodari, convalida l’ arresto, ma dispone nei suoi confronti l’obbligo di dimora.

A quanto pare lo stupefacente sarebbe stato nelle vicinanze dello zaino del giovane, ma non all’ interno e Andreatto ha respinto ogni accusa. Il suo legale, l’ avvocato Francesco Di Giovanna, si era opposto anche alla convalida dell’ arresto e adesso sta valutando se fare ricorso al tribunale del Riesame. Intanto, Andreatto è stato rimesso in libertà. Alcune settimane fa il giovane riberese è finito ai domiciliari e poi è stato rimesso in libertà a seguito di una perquisizione domiciliare, svolta dai carabinieri, che hanno rinvenuto complessivamente 7 grammi di hashish, 0,10 grammi di cocaina, una pasticca e tre bilancini elettronici di precisione.