Giunti superstiti naufragio. Sei arresti della squadra Mobile

Sono giunti al porto di Porto Empedocle, con la nave “Sansovino” proveniente da Lampedusa, altri 13 superstiti del naufragio dello scorso 7 ottobre, con decine di morti. Sono 6 donne e 7 uomini.

Appena scesi il personale della polizia di Stato li ha presi in consegna e accompagnati in alcune strutture di accoglienza della Sicilia.

Con lo stesso traghetto giunti 6 tunisini, arrestati dagli agenti della squadra Mobile, quasi tutti accusati di reingresso illegale nel territorio italiano. Erano destinatari di un decreto di espulsione.