Giovanni Francesco Tuzzolino è il neo Presidente del Polo didattico

Il professore Giovanni Francesco Tuzzolino, già coordinatore del corso di studio in Architettura e Progetto Costruito dell’Università degli studi di Palermo presso il Polo Territoriale Universitario di Agrigento, è stato nominato Presidente del Polo didattico. “Sono contento di poter lavorare per il potenziamento dell’Università ad Agrigento” riferisce il neo-eletto Presidente, il cui obiettivo principale -all’indomani del suo insediamento- è quello di smarginare il Polo dal ruolo di “sede decentrata” e di restituirlo alla funzione di “importante centro di ricerca scientifica e di sviluppo per la Sicilia. Un Polo di eccellenza che rappresenta un avamposto per l’intero sistema universitario nazionale, poichè quello che si trova più a Sud d’Italia e pertanto destinato a confrontarsi non solo con il territorio siciliano ma con l’intero bacino del Mediterraneo”. Il professore Tuzzolino, ordinario di Composizione architettonica e urbana presso l’Università degli Studi di Palermo, architetto con una grande passione per il medio oriente, da parecchi anni svolge ricerche in Arabia Saudita, mentre insegna in Giordania presso l’University of Jordan di Amman e l’Al al Bayt University di Al-Mafraq. Attualmente coordinatore del master in Architettura islamica nelle città del Mediterraneo. E’ componente del Consiglio Regionale dei Beni Culturali della Sicilia, del Consiglio Scientifico UNESCO Sicilia e del Consiglio Direttivo Nazionale PROARCH. In tale ottica di lungimiranza didattica e culturale “il Polo deve favorire ricerca e didattica, basate sull’enorme patrimonio architettonico, artistico, paesaggistico, letterario e socio-culturale del nostro territorio. Un ponte tra le culture, capace di svelare identità e valori condivisi”, così il Presidente.