Furto in un’abitazione di centenaria, condannate due donne

Inflitta la pena ad 1 anno e 6 mesi di reclusione ciascuno a due donne, Angela Scarabeo di 81 anni, di Favara, e Carmela Lattuca di 52 anni, di Agrigento, accusate di avere messo a segno un furto nell’abitazione, di un’anziana di quasi 100 anni, in via Manzoni, nel rione del campo sportivo della città dei Templi. La sentenza è stata emessa dai giudici della Corte di Appello di Palermo, che hanno confermato il verdetto di primo grado.

Il legale difensore delle imputate, l’avvocato Monica Malogioglio, aveva chiesto, ed ottenuto l’esecuzione di una perizia antropometrica. La perizia, e la comparazione scientifica, avrebbero sollevato molti dubbi sulla certezza che fossero proprio loro le ladre, ma non sono servite ad evitare alle imputate la condanna.

Scarabeo, e Lattuca, secondo l’accusa, il 3 ottobre del 2013, sarebbero entrate in casa dell’anziana, che si trovava da sola. Una volta dentro, sarebbero riuscite a impossessarsi di 460 euro, una spilla d’oro, e una collanina di argento, che si trovavano nella camera da letto. Dopo la sentenza, nella giornata di lunedì, a carico della ottantunenne è arrivato l’ordine di carcerazione della Procura, eseguito dai carabinieri.

Su istanza proposta d’urgenza dal difensore, l’avvocato Malogioglio, il giudice di sorveglianza Carlisi ha disposto la immediata scarcerazione della donna. Pertanto dopo una notte trascorsa in cella, l’anziana è stata scarcerata.