Furti in abitazione: i consigli della Questura per evitare brutte sorprese

AGRIGENTO. In occasione delle vacanze estive la polizia ha ulteriormente potenziato la propria presenza sul territorio prevenire furti nelle abitazioni, rapine e scippi. La questura consiglia ai cittadini che si allontanano per le ferie alcuni accorgimenti per scoraggiare eventuali ladri.

Bisogna evitare nascondigli banali per oggetti di valore tenuti in casa, come armadi, cassetti, vasi, quadri, letti e tappeti, nascondigli che  molte persone ancora utilizzano. È utile inoltre fotografare i beni di valore che potrebbero essere oggetto di furto. In caso di furto o di rapina.

“Vi consigliamo di consegnarne una foto al momento della denuncia per poterla inserire nella bacheca online – si continua a leggere nella nota – Questo servizio è stato appositamente istituito per contenere informazioni e foto di oggetti denunciati o ritrovati in modo da rendere più agevole ai legittimi proprietari la ricerca tra i beni eventualmente sequestrati a seguito di indagini e ottenerne la riconsegna”. Per chi si allontana per lunghi periodi invece è consigliato di non far sapere ad estranei i tuoi programmi di viaggi e vacanze ma soprattutto evitare di pubblicare su social network i programmi di viaggio poiché queste informazioni possono arrivare indirettamente a persone poco raccomandabili. Mentre per chi rimane in casa da solo in questo periodo è consigliato di tenere accesa la luce in due o più stanze per simulare la presenza di più persone. Attenzione anche all’uso delle chiavi di casa. Le riproduzioni bisogna affidarle a una persona di fiducia evitando possibilmente di riportare su targhette o in caso di scippo bisogna cambiare la serratura”.