Furti di gasolio dagli autocompattatori: arrestate 21 persone

Migliaia di litri di gasolio al giorno rubato dagli autocompattatori della Rap e dai depositi della discarica di Bellolampo per un danno stimato in centinaia di migliaia di euro.
I carabinieri della Compagnia di San Lorenzo hanno eseguito 25 misure cautelari firmate dal Gip del Tribunale di Palermo su richiesta del procuratore aggiunto Ennio Petrigni e del sostituto Enrico Bologna.

Tredici persone sono finite in carcere, 8 agli arresti domiciliari e 4 hanno l’obbligo di firma. Tredici devono rispondere a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al furto e ricettazione, false attestazioni in servizio, furto aggravato e ricettazione, mentre per gli altri 12 il gip non ha riconosciuto il reato associativo e devono rispondere di furto e ricettazione. Fra gli arrestati quindici sono dipendenti dell’azienda, mentre altri dici sono i ricettatori del carburante.