Frana costone a Zingarello, cani e vigili del fuoco cercano tra i detriti

Una porzione del costone di Zingarello, spiaggia di Agrigento, è crollata sull’arenile e i bagnanti che si trovavano nella zona non hanno potuto far altro che scappare in preda al panico. Sul posto, giunte le pattuglie della polizia di Stato e i vigili del fuoco. I pompieri sono intervenuti con i loro cani (GUARDA IL VIDEO), per scongiurare l’ipotesi che qualcuno sia rimasto sotto i detriti. I vigili del fuoco hanno chiesto anche  l’ intervento dei loro escavatori. A Zingarello anche la Capitaneria di porto di Porto Empedocle e, in via precauzionale, un elicottero ed un’ambulanza del 118. Non è la prima volta che avvengono crolli di questo genere e la zona proprio per questo risulta vietata alla balneazione . Secondo l’associazione Mareamico “durante il crollo una persona passava da lì e si è salvata per miracolo”.

FOTO SANDRO CATANESE