Fortitudo Moncada Agrigento e Simone Pepe affare fatto

Simone PepePer la Fortitudo Moncada Agrigento e Simone Pepe è fatta. E’ solo una questione di sbrigare le ultime questioni burocratiche, di mettere tutto nero su bianco, ed il giocatore che viene da Pescara , sarà ufficialmente presentato come un nuovo membro della squadra di Salvatore Moncada. La trattativa non è stata lunga ed ha avuto i suoi risvolti non appena Pepe ha deciso di salutare Pescara, per giocarsi le sue possibilità in una squadra di categoria superiore. Cristian Mayer, valutato il profilo del giocatore,  l’ha contattato per offrirgli un ruolo da protagonista nella nuova Fortitudo che sta nascendo. Pepe sarebbe il sesto uomo nell’organico di coach Ciani e non vede l’ora di trasferirsi nella città dei Templi. Salvo clamorosi colpi di scena quindi, è ormai questione di pochissimo ed i tifosi della Fortitudo potranno conoscere la nuova guardia che farà parte del roster.

Lorenzo Ambrosin (1)E’ una questione solo di firma ed anche per Paolo Rotondo sarà ufficializzato. Si aspetta in pratica il rientro in sede del Presidente Salvatore Moncada, per poter presentare il nuovo arrivato in grande stile. Allo stesso modo, pronto a vestire la canotta biancoazzurra anche  Lorenzo Ambrosin, giovane talento classe ’97 che completerà il pacchetto esterni. Ambrosin è cresciuto nelle giovanili della Reyer Venezia, squadra Campione D’Italia, prima di approdare in quel di Jesolo in C1 dove ha ricoperto un ruolo di assoluto protagonista, diventando uno degli idoli della piazza. Organico dunque che va pian piano delineandosi, in attesa degli innesti anche sotto le plance con i nomi di Rotondo e Guariglia particolarmente caldi.

Con l’inserimento di Paolo Rotondo nel ruolo di pivot, a completare la formazione ci sarebbero Zugno, Williams, Evangelisti, Cannon. Un quintetto che sarebbe in grado di offrire buon tasso tecnico, con tante scommesse da vincere e qualche certezza da ritrovare. Spostando l’attenzione sulla panchina, unica ufficialità e’ quella che ha visto la riconferma di Cuffaro. C’è da capire poi se saranno confermati i gemelli Tartaglia. Mario e Andrea al momento aspettano una chiamata dalla società. (DV)