Fortitudo, Cagnardi: Contro Napoli mi aspetto ulteriori passi avanti

La Fortitudo Agrigento prepara la sfida di domani sera al PalaMoncada analizzando la sconfitta di Trapani. «È stata una partita vera ma va ricordato che si tratta di sfide che servono per continuare lo sviluppo della squadra».

Coach Cagnardi si dice soddisfatto con moderazione e rimane concentrato su un unico obiettivo, ovvero migliorare l’impianto di gioco e concedere al roster una rotazione equilibrata. «L’applicazione dei ragazzi mi è piaciuta – dice – tuttavia dobbiamo dare continuità e rimanere concentrati per tutta la partita. Dal punto di vista fisico sapevamo che avremmo avuto un calo, a dire il vero mi aspettavo peggio, i carichi di lavoro di questo periodo sono ancora da smaltire e sono contento del fatto che mettiamo in campo le nostre idee».

Domani sera la squadra allenata dal coach Devis Cagnardi, affronterà, nelle mura amiche del PalaMoncada, la Gevi Napoli. Palla a 2, alle 20 e 30; l’ingresso al PalaMoncada sarà gratuito.

«Domani mi aspetto dalla squadra ulteriori passi avanti – aggiunge il coach – mancano ancora un mese all’inizio del campionato e dobbiamo farci trovare pronti per quella data».

Per la terza sfida di fila Agrigento ha dovuto rinunciare a Lorenzo Ambrosin. «Il giocatore è stato alle prese con un risentimento muscolare – spiega Cagnardi – inutile rischiarlo, si sta allenando e se starà bene potrà tornare in campo appena sarà necessario».