Femca Cisl Ag-Cl-En dice basta e si mobiliterà contro Resais

La Segreteria generale della Femca Cisl di Agrigento-Caltanissetta- Enna dice basta e si mobiliterà contro Resais.

“Sono passati 10 anni dall’ultimo rinnovo contrattuale– si legge in una nota a firma del Segretario Francesco Emilianie ancora ad oggi non si riesce a trovare soluzione e risposta ai lavoratori. Siamo stanchi dall’inerzia della societa’, vogliamo far rispettare le richieste discusse nei vari e troppi incontri sindacali”.

I lavoratori– continua- non possono stare con l’ansia tutti i mesi se nella finanziaria regionale ci siano i soldi per pagare gli stipendi”.

La Femca di Ag-Cl-En chiede un incontro urgente alla Regione per avere chiarimenti e certezze sul futuro dei dipendenti attivi e per chi è prepensionato e chi pensionato poichè quest’ultimi devono avere ancora pagati arretrati e avere aumenti Istat.

Si chiederanno, inoltre, chiarimenti in merito a voci di corridorio secondo cui “la Regione potrebbe assorbire la societa’ Resais”.

Non permetteremo nessun passaggio se non ci sara’ esposto e chiarito il futuro a garanzia per i diritti e, se nel breve non avremo risposte, ci attiveremo con manifestazioni e azioni di lotta per far rispettare e tutelare i diritti di tutti i lavoratori”, conclude Emiliani.