Favara, scomparsa Gessica: accuse pesanti per Filippo Russotto

E’ tornata su Rete 4 la vicenda di Gessica Lattuca la giovane mamma di Favara della quale ad oltre 5 mesi dalla scomparsa (era il 12 agosto scorso), non si sa più nulla.

Torna a Parlare il padre, Giuseppe Lattuca, uscito dal carcere lo scorso 12 gennaio il quale rende noto i suoi sospetti (può essere stato Volpe, Mimì o qualche altro col quale aveva un appuntamento) su personaggi che sono stati protagonisti dell’inchiesta.

Ma le novità più interessanti le rivela l’avvocato Salvatore Cusumano che in diretta tv annuncia che all’ex compagno di Gessica, il favarese Filippo Russotto, è stato cambiato il capo di imputazione (prima era accusato di sequestro di persona e sfruttamento della prostituzione): adesso deve rispondere di sequestro di persone, maltrattamenti ed occultamento di cadavere.

Tutto questo dopo che sono stati dissequestrati i suoi beni (casa rurale e civile) e dopo i controlli dei Ris che non hanno trovato nulla di interesse investigativo.

“Non possono puntare il dito su di me. Non è giusto – ha detto Filippo Russotto. Io sono una povera vittima, sono innocente e loro lo sanno. Devono trovare quello giusto che non sono io”.