Fanara, Burgio e gli altri campioni di poker sportivo di Agrigento

Fanara, Burgio e gli altri campioni di poker sportivo di Agrigento

 

 

Eduardo Burgio, Davide Fanara,“zioleo70”, “zair78”. Sono i nomi e i nickname di alcuni campioni del poker sportivo che negli ultimi anni hanno fatto del territorio di Agrigento una vera e propria fucina di talenti. Se Burgio vanta risultati di grande prestigio nei tornei dal vivo con la perla della qualificazione nei primi 30 in una tappa dell’EPT, il maggior circuito europeo, gli altri tre si sono affermati come veri e propri fenomeni del poker online a suon di vittorie e piazzamenti.

Eduardo Burgio è balzato agli onori delle cronache pokeristiche nazionali nel 2009. Giocatore estremamente capace nella lettura del gioco ed esperto di strategia, Burgio riuscì a qualificarsi per il torneo “No Limit Hold’em” dell’EPT di San Remo, il vero e proprio campionato europeo di poker sportivo dopo aver conquistato il titolo di Campione Regionale PokerStars proprio nella sua Agrigento. In quei magici giorni di aprile, l’agrigentino superò le prime 3 fasi eliminatorie entrando nella top 30 del prestigioso appuntamento. Piazzatosi al ventottesimo posto finale, Burgio fu capace di bissare il risultato con un’ottava piazza nell’Italian Poker Championship dello stesso anno e con un piazzamento a premi nel Main Event del Malta Poker Dream del 2011. Un vero e proprio fenomeno dei tornei dal vivo.

Arrivano dal mondo del poker online gli altri tre talenti agrigentini di cui parleremo. Il primo, e forse il più conosciuto, è Davide “badtrip86” Fanara. Classe 1986, Fanara si è affermato negli ultimi anni come uno dei più forti grinder italiani e uno dei migliori giocatori di cash game.  Il primo risultato di rilievo arriva nel 2011, anno in cui Fanara si piazza nono nel NOS di PokerStars. 12 mesi dopo ecco la vittoria che rappresenta il definitivo salto di qualità: dopo un deal a 3, l’agrigentino vince il Sunday Special della Casa della Picca Rossa, il torneo domenicale più ambito. Nei due anni successivi la bacheca si arricchisce ulteriormente con un secondo posto nel Microfestival di PokerStars, con una terza piazza nel Sunday Challenge e con una quinta posizione nell’evento No Limit Hold’em delle SCOOP 2013.

“zioleo70” si è affermato in tempi recenti come uno dei più presenti e vincenti giocatori di Texas Hold’em online. Il 2011 è l’anno del primo risultato di prestigio, la vittoria nel 30 Daily Deep di PokerStars. A giugno 2013 è arrivata l’importante prima piazza assoluta nel Sunday Challenge, torneo in cui il grinder di Agrigento è riuscito a vincere la resistenza di più di 2000 iscritti.

Chiudiamo la nostra panoramica con “zair78”. Spesso impegnato negli MTT, la disciplina di gioco preferita, il siciliano vanta un terzo posto nel NoS di PokerStars a maggio 2013 come miglior risultato in carriera oltre a una serie di piazzamenti a ridosso dei primi dieci nei più importanti tornei online organizzati dalla celebre poker room.

Un movimento vero e proprio quello del poker sportivo agrigentino che ha dato vita alla nascita di alcune associazioni sportive dedicate alla disciplina. Un territorio che da anni continua a far crescere campioni in grado di distinguersi a livello nazionale e internazionale in uno degli sport della mente più difficili e competitivi.