Fabbriche Chiaramontane, ordine di sgombero: morosità da 20 mila euro

Alle Fabbriche Chiaramontane, ordine di sgombero per gli “Amici della Pittura Siciliana dell’Ottocento”. Dopo l’estate, la Fam non esisterà più. Alla base, una morosità da 20 mila euro nei confronti della chiesa, proprietaria del luogo espositivo, cui non sarebbe stato pagato regolarmente il canone di affitto. Lo spazio, è all’interno del complesso monumentale della basilica dell’Immacolata ad Agrigento. A riportare la notizia, il quotidiano “La Sicilia”.