Enti locali, Moscatt (Pd) chiede al Ministero dell’Interno il rifinanziamento dei Fondi Pac per assicurare i servizi

Come sollevato da Anci, regioni ed altri attori istituzionali, ad oggi, in diverse città d’Italia, non è possibile riprogrammare, grazie alle misure di intervento aggiuntive dei fondi Pac, il riavvio di servizi fondamentali di pubblica utilità in vista del mese di settembre”. E’ quanto sottolinea in un’interrogazione parlamentare indirizzata al Ministro dell’Interno, il deputato nazionale Antonino Moscatt.

Poiché non è chiaro se verrà effettuato il rifinanziamento del programma – ad oggi sospeso – e quindi l’eventuale erogazione  dei fondi, alla luce delle esigenze e delle difficoltà economiche che attraversano i Comuni,– spiega Moscatt – ho chiesto al Ministero dell’Interno, Autorità di gestione responsabile sul Piano di azione e coesione, quali iniziative intenda adottare per garantire i fondi Pac ed assicurare il proseguo di servizi fondamentali nelle realtà locali. Si tratta – conclude il parlamentare – di fondi di fondamentale importanza che spero vengano rifinanziati”.

 

Roma, 28.06.2017