Emergenza erosione ad Eraclea Minoa, Sodano (M5s) lancia petizione online

“Erosione costiera Eraclea Minoa: Musumeci faccia partire i lavori per il salvataggio”. A lanciare una nuova petizione online su change.org è Michele Sodano, deputato agrigentino M5s che nei giorni scorsi ha portato il caso Eraclea Minoa all’attenzione del Parlamento con un intervento in aula a Montecitorio. “Un disastro ambientale senza precedenti, una soluzione c’è”, scrive Sodano.

Ecco il testo integrale della petizione indirizzata al presidente della Regione Siciliana. “Negli ultimi anni l’erosione costiera ha divorato 150 metri di spiaggia e 50 metri di boschetto in uno degli angoli più suggestivi del Mar Mediterraneo. Siamo in Sicilia a Eraclea Minoa, provincia di Agrigento. Ci troviamo di fronte a uno dei più grandi disastri ambientali che il nostro territorio abbia mai conosciuto con terribili ripercussioni sul patrimonio naturale e sull’intera economia del un paese.

Una soluzione è possibile. Lo scorso anno il Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci ha annunciato lo stanziamento di ben 4 milioni di euro per finanziare gli interventi che possono fermare l’erosione costiera e riportare il tutto alla normalità, ma i lavori non sono mai partiti e di giorno in giorno il mare continua ad avanzare e a distruggere. Chiediamo al Presidente Musumeci e all’Assessore all’Ambiente Cordaro di attivarsi immediatamente per avviare le opere di risanamento di Eraclea Minoa. I tempi della natura non sono i tempi della burocrazia, Eraclea non può più aspettare! #eracleanondevemorire”.