Elezioni comunali: urne aperte fino alle 14, poi lo spoglio

Urne nuovamente aperte questa mattina, lunedì 11 ottobre nei 6 comuni agrigentini, al voto per eleggere i propri sindaci e per rinnovare i Consigli comunali. I seggi resteranno aperti fino alle 14. In Provincia di Agrigento si vota a Canicattì, Favara e Porto Empedocle, Montallegro, Montevago, e San Biagio Platani. Per gli eventuali ballottaggi si tornerà alle urne domenica 24, e lunedì 25 ottobre. 

Le operazioni di scrutinio inizieranno appena ultimate le operazioni di voto, e dopo il riscontro dei dati. Nel pomeriggio si avranno i primi nuovi sindaci. Ieri affluenza in netto calo in tutti i sei Comuni. I numeri, aggiornati dalla Regione alle 22, hanno registrato un calo significativo rispetto al precedente voto che risale a cinque anni fa, ad eccezione del caso di San Biagio Platani, sciolto per mafia nel 2018. Sono andati a votare 42.546 aventi diritto al voto, il 43,72%.

A Canicattì hanno votato 13.729 cittadini, il 41,88 % (il dato di 5 anni fa era del 63,95%) meno 22,07%; a Favara sono andati alle urne 16.586 aventi diritto al voto, il 46,56% (61,31%) meno 14,75%; a Porto Empedocle hanno votato 7.373 persone (68,81%) meno 20,44%.