Effettuano scavo in spiaggia e interrano rifiuti, denunciate due persone

Con l’uso di vari attrezzi hanno effettuato uno scavo sulla spiaggia ed hanno sotterrato quintali di rifiuti provenienti molto probabilmente da lavori di ristrutturazione edile o di costruzione, cercando inoltre di coprire le tracce del loro scempio livellando il terreno scavato. Sono stati scoperti e bloccati dai carabinieri. E’ successo sulla spiaggia della Playa a Licata.

I militari dell’Arma hanno sequestrato l’area, per limitare l’inquinamento causato dagli inerti. Per due licatesi, di 81 e 54 anni, è scattata la denuncia a piede libero, e dovranno rispondere del reato di abbandono incontrollato di rifiuti speciali.
I carabinieri hanno subito attivato le procedure per una più celere possibile rimozione del materiale.