Agrigento, sciopero Agenzia delle Entrate: mancano i dirigenti e il personale – VIDEO

Oggi giornata di mobilitazione nazionale del personale delle Agenzie delle Entrate, tra carenze organiche e di fondi. Manifestazione anche ad Agrigento.

Guarda il video  – clicca qui 

Urgenza di nominare i vertici dell’Agenzia delle Entrate, carenza di personale, eccesso di straordinari alle Dogane in vista della Brexit. Questi i temi caldi che oggi porteranno al blocco degli uffici dell’Agenzia delle Entrate e delle Dogane e dei Monopoli per due ore, dalle ore 10 alle ore 12, con assemblee che paralizzeranno la macchina fiscale in occasione del Fisco-day . Seguirà il 6 febbraio una manifestazione nazionale a Roma dei lavoratori delle Agenzie Fiscali sotto il Ministero dell’Economia e delle Finanze, insieme ad altre nelle maggiori città.

È questo il crono programma della protesta messa in campo da Fp Cgil, Cisl Fp, Uilpa, Confsal Unsa e Flp «a difesa di un fisco giusto, del loro diritto a fornire servizi adeguati ai cittadini e recuperare davvero l’evasione fiscale».

I lavoratori delle Agenzie, già in stato di agitazione, «stanno operando – fanno sapere i sindacati – con una carenza di personale che non permette ormai nemmeno più di coprire i servizi essenziali, figuriamoci fare la lotta all’evasione fiscale. Inoltre, non percepiscono da oltre due anni il salario di produttività, nonostante tutti gli obiettivi fissati dalle convenzioni con il Ministero dell’Economia siano stati puntualmente raggiunti. A tutto questo si aggiunge il taglio continuo dei fondi per i lavoratori, un’organizzazione obsoleta e la paralisi dovuta all’assenza di un interlocutore, in quanto la politica non è stata capace di nominare né i direttori dell’Agenzia, nomine di competenza governativa, né i comitati di gestione, la cui nomina spetta invece al solo Ministro dell’Economia».