Drago eletto Presidente degli arbitri Agrigentini per il quadriennio 2020-2024.

La sezione di Agrigento ha scelto il suo presidente, per il quadriennio olimpico 2020-2024. Il presidente Gero Drago con l’80% dei voti validi è stato scelto a seguito di una straordinaria e netta maggioranza gli arbitri agrigentini hanno scelto la sua nuova guida, nel solco della continuità arbitrale, etica e morale. Infatti, negli ultimi anni, la sezione di Agrigento si è contraddistinta per una particolare attenzione ai principi che fondano l’associazione arbitrale, e che il presidente ha voluto assolutamente porre al centro del suo operato e della sua nuova rielezione. Mai come oggi la sezione di Agrigento è risultata così compatta nella scelta della sua guida, contraddistinta da un presidente coraggioso e tenace, da un consiglio direttivo che si è dimostrato all’altezza del suo ruolo. Il presidente di sezione, forte del consenso ricevuto, ha dichiarato innanzitutto la felicità e l’orgoglio di essere il presidente di tutti gli arbitri agrigentini a dimostrazione che l’attività Svolta sino ad oggi è stata ricca di frutti, ma soprattutto ricca di valori etici e morali. il presidente Drago in questi anni ha voluto mettere al centro della sua azione il reclutamento e la formazione di tantissimi nuovi arbitri, giovani e talentuosi che saranno il futuro della nostra amata sezione di Agrigento, nonché ha valorizzato gli arbitri più esperti, nella guida delle nuove leve arbitrali. Si è aperta una nuova pagina ricca di successi associativi, nutrendo sempre quella passione che muove il cuore di tutti gli associati. L’odierna elezione pertanto, è solo l’inizio di un cammino intrapreso già tre anni addietro, che proseguirà avendo come obiettivo la crescita dei giovani e la costruzione della famiglia arbitrale Agrigentina.

È stato eletto alla carica di delegato sezionale l’Ab Mario Chillura. Il collega si è particolarmente distinto per senso di appartenenza e attaccamento alla sezione, in ragione anche dell’importante e lunga carriera arbitrale svolta, raggiungendo una  importantissima affermazione.  Sempre impegnato per la sezione e i suoi giovani.

Gli associati Cacciatore e Marino sono stati eletti nuovi Revisori Sezionali.
All’esito dell’odierna assemblea sezionale, gli arbitri agrigentini hanno voluto eleggere i colleghi Cacciatore e Marino alla carica di revisori sezionali per il quadriennio olimpico venturo.
L’elezione ha dimostrato che i colleghi agrigentini hanno voluto dare una continuità all’operato sin qui svolto, eleggendo il collega Cacciatore e, d’altra parte, hanno voluto dare mandato ad un collega di lungo corso.
Sono stati eletti due colleghi di assoluta Competenza tecnica. Infatti, il collega Cacciatore ha dimostrato nel corso del quadriennio olimpico scorso una particolare preparazione tecnica sul punto e il collega Marino negli anni e nei diversi ruoli svolti ha dimostrato senso di appartenenza e abnegazione verso la sezione e i colleghi.
A loro vanno i migliori auguri di buon lavoro.