Dopo lo shopping, svuotata la carta di credito: ragazza presenta denuncia

La polizia Postale di Agrigento è impegnata in indagini, per contrastare le truffe on line, aumentate nell’anno del Covid-19. Avviati 33 procedimenti (27 vittime maggiorenni, e 6 over 65), per un totale di somme in denaro sottratte di 93.464. Altri truffati con il cosiddetto phishing, attraverso il quale un malintenzionato inganna la vittima di turno, convincendola a fornire informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso. In questi casi rientra l’illecito utilizzo di carte di credito.

Come nel caso dell’ultima truffa online con vittima una diciannovenne di Agrigento. La ragazza ha formalizzato una denuncia, naturalmente, a carico di ignoti, ai carabinieri della Stazione di Agrigento.
La giovane, poco prima di Natale, aveva utilizzato la sua carta di credito, per fare acquisti on line. Negli ultimi giorni si è accorta che i soldi rimasti erano all’improvviso spariti. Qualcuno le ha sottratto la somma, che era rimasta 21 euro.  Se su quella carta prepagata fossero rimasti più soldi sarebbero scomparsi allo stesso modo.