Donna scippata mentre chatta, e rubato cellulare da un’auto

Ad una donna è stato scippato l’iPhone dalle mani, mentre era davanti casa e stava chattando. Stesso telefono cellulare è stato portato via dall’autovettura di un uomo che stava facendo la spesa. Ladri di iPhone in azione per le strade di Canicattì. Le due vittime hanno presentato denuncia, e i poliziotti del Commissariato cittadino stanno, adesso, cercando di accertare se a colpire è stata la stessa mano, o se invece i due furti non hanno alcun collegamento fra loro.

Il primo episodio si è verificato, l’altro giorno, nel tardo pomeriggio. Una quarantaduenne, del posto, era da poco uscita dalla sua abitazione di via Gramsci, e all’improvviso è stata avvicinata da un individuo, che con un gesto fulmineo, le ha sfilato dalle mani il proprio apparecchio, un iPhone 11, del valore di circa 500 euro, fuggendo velocemente.

In via Piave, invece, un cinquantottenne stava riempiendo un bidone d’acqua. Doveva perdere pochi minuti, motivo per il quale ha lasciato aperta la sua Mercedes classe C dove, all’interno, c’era appunto l’iPhone Se. L’uomo poi è entrato nel vicino salumiere per comprare dell’affettato. Al momento del rientro nell’abitacolo dell’auto l’amara sorpresa del furto del cellulare.