Disposta la chiusura della pista di pattinaggio a San Leone: è pericolosa per l’incolumità pubblica

AGRIGENTO. La pista di pattinaggio di San Leone è pericolosa. “Ma presto sarà sistemata grazie ad un intervento di Protagonismo civico – annuncia il sindaco Lillo Firetto”.

Stasera sono ricomparse le transenne che hanno cinturato la zona ed è stata nuovamente esposta un’ordinanza del sindaco, datata 21 luglio 2017, la numero 158 in cui viene disposta l’immediata “interdizione” fino al ripristino delle condizioni di sicurezza della pista di pattinaggio ubicata nella località di San Leone, presso il Lungomare Falcone – Borsellino.

Con questa ordinanza è stata disposta anche l’attivazione di ogni operazione necessaria ad assicurare la tutela della pubblica incolumità, ordinando al settore VI “Infrastrutture e Patrimonio”, la delimitazione dell’intera area con idonea recinzione di cantiere che ne garantisca l’inacessibilità al pubblico della pista di pattinaggio.

La Polizia locale invece è stata incaricata di vigilare sulla corretta esecuzione del provvedimento.



In questo articolo: