Dentro il ventre di Napoli velata

Napoli velata è il nuovo thriller del regista italiano di origini turche Ferzan Özpetek in cui eros e noir si fondono in un intreccio misterioso e ricco di suspense mentre la protagonista scava negli angoli più profondi della sua coscienza compiendo un viaggio nel ventre di una Napoli tradizionale. I protagonisti del film sono Giovanna Mezzogiorno, che dopo 15 anni ritorna a essere diretta da Ferzan Özpetek, e la nuova promessa del cinema italiano per il 2017 Alessandro Borghi.

Giovanna Mezzogiorno indossa i panni di Adriana, un anatomopatologo che lavora a Napoli e che una sera ad una festa conosce un ragazzo più giovane di lei che la nota subito e la invita a trascorrere la notte con lui. L’incontro tra Adriana e Andrea non lascia nulla di velato infatti, seppure i due sono perfetti sconosciuti, la passione e l’erotismo che si scatenano sono a dir poco travolgenti. I due dovrebbero vedersi nuovamente il giorno successivo al Museo archeologico, ma Andrea- questo è il nome del coprotagonista interpretato da Borghi- manca al suo secondo rendez- vous. Adriana non ha notizie di lui e così comincia a spegnersi nuovamente quella luce interiore che si era accesa dentro di lei grazie alla notte erotica passata con Andrea.

Poco dopo, Adriana viene chiamata dal laboratorio dell’ospedale per analizzare il cadavere di un ragazzo trovato morto e sfregiato. Si tratta di Andrea. Adriana è sconvolta. A partire da questo momento emergono particolari inquietanti che riguardano sia il passato luttuoso della stessa Adriana sia il fratello gemello di Andrea. Adriana vorrebbe scoprire che cosa è accaduto ad Andrea e per farlo si calerà nel ventre di Napoli.

Napoli velata è proiettata al Cinema Astor di Agrigento da oggi, 28 dicembre 2017. Orario spettacoli: 18.00 – 20:15 – 22:30