Declinazione femminile, si inizia con Letizia Battaglia

Letizia Battaglia è universalmente conosciuta come un’artista di una straordinaria capacità visiva ed interpretativa, coraggiosa e appassionata; una donna anticonformista che con le sue foto ha descritto la mafia ma anche la politica e, più in generale, la vita dell’Italia degli ultimi decenni. Il film di Kim Longinotto ce ne restituisce un ritratto più personale e intimo attraverso interviste e testimonianze d’archivio.Questo è il primo film della breve rassegna “DECLINAZIONE, FEMMINILE” con la quale il John Belushi (Unione Circoli Cinematografici dell’ARCI) vuole ribadire, dopo la fortunata esperienza dello scorso autunno, la necessità di dare spazio a professionalità, sensibilità e tematiche che nel cinema, spesso, sono relegate in ambiti poco visibili. La missione del Belushi è quella di promuovere il cinema meno visto e “DECLINAZIONE, FEMMINILE” assolve proprio al compito di presentare opere che nella nostra Città non hanno avuto la possibilità di esser presentate. Questa sessione “primaverile” di “DECLINAZIONE, FEMMINILE” propone due film, due documentari, dedicati a due personaggi che hanno dedicato la propria vita all’arte, alla comunicazione, all’impegno sociale.

Multisala Ciak alle 20,  la proiezione avverrà nel rispetto delle norme previste per l’ingresso nelle sale cinematografiche
ingresso € 7,00; ridotto Soci Belushi: € 5,00.