Danneggia ingresso Comune perché non incontra il Sindaco: denunciato 30enne

Aveva chiesto un incontro al sindaco Ida Carmina ma, all’impossibilità di quest’ultima nel riceverlo, si è scatenato il caos.

Un empedoclino, C.F. è andato letteralmente in tilt cercando prima di distruggere la porta di ingresso del Comune di Porto Empedocle poi, non riuscendoci, ha cominciato a dare calci e pugni a qualunque cosa si trovasse nell’atrio.

Necessario l’intervento dei carabinieri che hanno riportato immediatamente la calma e denunciato in stato di libertà alla Procura di Agrigento – per danneggiamento – il 30enne empedoclino.

Momenti di tensione, ieri a Porto Empedocle, dove un uomo, sula trentina d’anni, è andato in escandescenze dopo che gli era stato detto che il sindaco Ida Carmina non poteva riceverlo in quanto occupata in una importante riunione.

La sindaca Carmina ha commentato il fatto: “Siamo soli e sempre più esposti. Ci sono cittadini che hanno bisogno di aiuto e gli enti sono in difficoltà. Ho attivato i servizi sociali per vedere se si può dare una mano al cittadino”.