Danneggia arredi e suppellettili nella sala d’attesa della caserma

Un 44enne raffadalese sorpreso senza mascherina, all’invito di indossarla, se l’è presa con un agente della polizia Municipale. E’ successo nel centro di Raffadali. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione, e l’uomo di calmarsi non ha voluto sentire ragioni.

Per tutta risposta, una volta portato in caserma, è andato in escandescenza, e ha devastato la sala d’attesa della struttura militare, danneggiando arredi e suppellettili.

Il 44enne, con qualche problema di salute, è stato segnalato per resistenza e danneggiamento. Poi è stato deciso di sottoporlo al Tso (trattamento sanitario obbligatorio), ed in ambulanza trasportato all’ospedale “San Giovanni di Dio”.