Crollo del costone al Viale, gli sfollati: “Il Comune è responsabile civile”

I condomini di palazzo Crea, al Viale della Vittoria, sfollati a seguito del crollo del costone chiedono che il Comune venga citato al processo come “responsabile civile” pagando i danni in caso di condanna degli imputati.

Sono diverse le parti civili che hanno ottenuto di costituirsi in giudizio contro l’ex sindaco Marco Zambuto, il dirigente dell’ufficio tecnico comunale, Giuseppe Principato, e i tre proprietari dei terreni.  L’accusa a carico degli imputati è di disastro colposo.