Covid: la Sicilia ultima per vaccinazioni, 30mila dosi al macero

Complessivamente seicentomila siciliani hanno rifiutato il vaccino antiCovid, e un milione di persone non si è presentato per la terza dose, fermandosi alla seconda somministrazione. La Sicilia è la regione d’Italia con il minor numero di vaccinazioni per il Covid.

Sono 800mila le fiale inutilizzate rimaste in frigorifero e adesso in scadenza. Le prime trentamila dosi “Moderna” sono già state destinate alla distruzione. E la stessa sorte attende buona parte delle 750mila dosi “Pfizer” congelate.

Nell’ultima settimana le somministrazioni sono state in media 860 al giorno.